14 settembre 2012 – “Ride to Finish” Memorial Walter Nones

14 settembre 2012 – “Ride to Finish” Memorial Walter Nones

C’è un amico che ho conosciuto per via di Walter dopo la sua morte, si chiama Tony Lonero, è stato un campione di Baseball (nel 2001 ha portato la Nazionale Italiana alle Olimpiadi) ed è una persona speciale come sua moglie Mimma.

Tony mi ha aperto le porte ad un mondo a me sconosciuto, quello della Sclerosi Multipla di cui soffre da diversi anni.
Di Tony apprezzo molte cose, ha un cuore grande, è una persona positiva, mi fa sempre ridere, è testardo ma soprattutto è un guerriero nato e da guerriero affronta la malattia in sella alla sua bici, con lei ha macinato chilometri e compiuto grandi imprese, per citarne una, l’ultima Paris – Brest – Paris 1200km no stop in 67 ore.

Vi chiederete come mai vi racconto tutto questo e ora ve lo spiego. Con Tony ci sentiamo spesso e un giorno mi chiama e mi dice: Manny, se organizzo un giro in bici in ricordo di Walter saresti contenta? Non ho fatto nemmeno in tempo a dirgli di si che aveva già piazzato l’evento su face book e fatto un giro di telefonate.

Così è nato il “Memorial Walter Nones – Ride to Finish” 160 chilometri da percorrere in bici partendo da Selva di Val Gardena passando per il passo Sella, Val di Fassa, Val di Fiemme, Val di Cembra con breve tappa a Sover il paese Natale di Walter e ritorno a Selva di Val Gardena.

Domenica 9 settembre nel luogo previsto per la partenza si sono ritrovati i randonneur, solo pochi di loro hanno conosciuto Walter e condiviso la sua passione per la montagna ma hanno deciso comunque di ricordarlo insieme, come erano capaci, pedalando lungo le strade che lui ha percorso migliaia di volte, tra le sue montagne e la sua gente.
Al cimitero di Sover gli hanno lasciato in dono una targa per ricordare questa giornata.

Al loro rientro qui a Selva ci siamo ritrovati per mangiare qualcosa insieme e per stare in compagnia, ho avuto modo di parlare un pò con tutti e ho scoperto che hanno tante cose in comune con Walter pur praticando una disciplina sportiva diversa, la loro vita è fatta di grandi passioni, obiettivi difficili da raggiungere che richiedono tanto allenamento, disciplina, anima corpo testa, amore per ciò che fanno e che li rendono tutti un po speciali, sopra le righe, gente di cuore.

Si, sono stata bene con loro, siamo diventati amici e li voglio ringraziare per averci regalato una meravigliosa giornata, indimenticabile direi.
Quando ci siamo salutati eravamo tutti entusiasti e ci siamo ripromessi di ripeterlo il prossimo anno, speriamo, sarebbe bello, molto bello.

Ora devo ringraziare tanta gente, per primo Tony che ha avuto l’idea, poi voi amici in bicicletta non vi nomino uno per uno ma ci siete tutti anche quelli che non hanno pedalato, la mamma di Walter e i suoi parenti e amici che hanno organizzato il rinfresco a Sover, i sindaci di Selva e di Sover che hanno salutato il gruppo, la mia mamma e Rosi che mi hanno aiutato a preparare la cena, i bambini che si sono divertiti come matti con Mr. Cheese e poi Walter, i semi che ha lasciato nei cuori della gente continuano a germogliare e per questo io non mi sento mai sola.

Grazie a tutti!!!
Manuela e bambini http://www.youtube.com/embed/u1yhlzIqpq8?rel=0

Grazie a Roberto Maggioni che ha realizzato le immagini e GORE BIKE WEAR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.